Mangiare Insetti

Notizie e Approfondimenti sul Mangiare insetti in Italia, sul cibo con gli Insetti e gli Insetti Commestibili.

 

 

5.00 by MasterBug

Per chi se lo stesse chiedendo gli insetti commestibili sono senza glutine e quindi adatti ai celiaci. Le diete e gli alimenti senza glutine sono diventati molto popolari sia per uno stile di vita sano che per intolleranze. Oltre ai prodotti naturalmente privi di glutine, l'industria alimentare sta rapidamente aumentando il proprio portafoglio di prodotti senza glutine. Gli insetti commestibili hanno dimostrato di essere naturalmente privi di glutine e ricci di proprietà benefiche per la nostra salute, rendendoli un ottimo ingrediente per chiunque cerchi una dieta sana.

Insetti senza glutine


Gli insetti commestibili offrono una soluzione integrando valori nutrizionali importanti come vitamine, minerali e fibre a supporto di una dieta sana e senza glutine.

 

Senza Glutine, ecco un motivo in più per mangiare insetti
5 stelle - su 72 Voti

Negli anni '50, negli Stati Uniti, una nuova tipologia di cibo era proprio il nostro amatissimo cibo italiano. I ristoranti italiani sorsero ovunque nel nuovo continente e gli americani iniziarono pian piano a frequentarli e a consumare per la prima volta gli spaghetti. Una grande novità nel alimentazione americana, derivata dalla cucina italiana, era la pizza. Oggi, oltre il 40% degli americani mangia la pizza almeno una volta alla settimana.

Insetti come Cibo: Il Caso Americano può darci degli Spunti di Riflessione?


Successivamente, negli anni '70, anche il cibo messicano iniziò ad essere popolare negli Stati Uniti e gli americani iniziarono a mangiare cibi che non avevano mai provato prima, come tacos, salse, tortillas, enchiladas, fagioli fritti e riso alla messicana.


Vennero poi gli anni '90 e un nuovo cibo iniziò a conquistare l'America (e non solo): il sushi. Gli americani cominciarono improvvisamente a mangiare pesce crudo e riso appiccicoso. Oggi, in America si può comprare sushi nella maggior parte dei negozi di alimentari e supermercati.


La storia ci insegna quindi che l’evoluzione dei consumi di cibo è costante e graduale, inoltre già l' 80% della popolazione mondiale mangia insetti. Progressivamente anche gli occidentali acquisiranno familiarità con gli insetti come cibo.

Leggi anche: Quando l'Aragosta era uno Scarafaggio di Mare

 

Le festività Natalizie sono vicine e manca ormai poco agli infiniti menù composti da piatti della tradizione gastronomica composti da antipasti, svariati primi, secondi di carne e dolci regionali. Ma proviamo ad immaginare invece qualcosa di diverso, magari un menù composto da portate della tradizione ma con degli ingredienti diversi: gli Insetti.

Menu di Natale con gli Insetti


Ed ecco le mie proposte per un pranzo Natalizio che, grazie agli insetti, aggiungono degli interessanti valori nutrizionali, oltre che a nuovi gusti e sapori:


1. Palline di formaggio con camole della farina (vedi ricetta Palline di Formaggio con Larve della Farina)

Palline di formaggio con camole della farina


2. Polpette vegetali con formiche (vedi ricetta Polpette con Formiche Verdi)

Polpette vegetali con formiche


3. Hamburger di ceci con farina di grilli (vedi ricetta Hamburger con Grilli su base Vegetale)

Hamburger di ceci con farina di grilli


4. Crostini con formaggio e camole

Crostini con formaggio e camole


5. Pasta con farina di Grilli condita con pesto di rucola e grilli interi

Pasta con farina di Grilli condita con pesto di rucola e grilli interi


Questi solo alcuni dei piatti facilmente replicabili a casa con una difficoltà molto bassa.


Buone Feste e buon Appetito!

 

5.00 by MasterBug
 

Nella puntata di Martedì 17 Dicembre ho avuto modo di partecipare alla trasmissione Fuori dal Coro, in onda su Rete4 in prima serata, per parlare di Insetti Commestibili e in particolare di un possibile pranzo di Natale con gli Insetti.

Se vi siete persi la trasmissione di seguito il servizio:

 

Si parla molto in questi giorni del Nutri-Score, ossia un'etichetta nutrizionale che converte il valore nutrizionale dei prodotti in un semplice codice composto da 5 lettere, ognuna con il proprio colore. A ciascun prodotto viene assegnato un punteggio basato su un algoritmo scientifico. Questa formula tiene conto dei nutrienti da evitare (valore energetico e quantità di zuccheri, grassi saturi e sale) e di quelli positivi (quantità di fibre, proteine, frutta, verdura e noci).


Grazie a questo sistema si può facilmente vedere, con un semplice colpo d'occhio, quali prodotti sono raccomandati e quali dovrebbero essere evitati.


Incuriosito ho analizzato la farina di grilli per capire qualche punteggio avrebbe ottenuto, questi i dati nutrizionali inseriti:

Nutriscore valori nutrizionali grilli

E questo il responso, ossia una ulteriore certezza che gli insetti commestibili oltre ad avere interessanti valori nutrizionali sono definiti come grado A per il Nutri-Score, quindi alimenti raccomandati per una dieta sana.

Nutri-Score A Insetti

Leggi anche: Grilli Valori Nutrizionali

5.00 by MasterBug
 

Pagina 1 di 5

English French German Italian

Free Joomla! template by Age Themes